waggaman


Cliente: Buongiorno, ho visto una bella giacca in vetrina.

Commessa: Sì, l’è bellissima. Vuole provarsi questa giacca?

Cliente: Sì, voglio provarla. Quanto costa?

Commessa: Costa 120 euro. È in svendita, è il buon mercato.

Cliente: Va bene, lo prendo. Che camicetta sta bene con la giacca?

Commessa: Abbiamo una bella camicetta bianca.

Cliente: Non, mi non piace bianca.

Commessa: Mi dispiace. L’abbiamo solo in bianco.

Cliente: Avete un vestito rosso?

Commessa: Sì, ne abbiamo molto.

Cliente: Sì, perfetto. Lo prendo grazie.

Commessa: Le sta benissimo.

Dialogue 1:

Rosalba: Buongiorno, cerco un lavoro e ho visto quest’annuncio nella vetrina.

Fermo: Mi dispace, ma non è quella che cerco.

Rosalba: Si sbaglia. Conosco i fiori e i clienti. Sono la mia passione.

Fermo: Allora, che cosa è questo fiore?

Rosalba: Questo è facile, ha in mano un tulipano.

Fermo: Sì, ha ragione. Ora per la prova finale, che fiore è questo?

Rosalba: Ha un geranio che non è ancora fiorito.

Fermo: Sì, ha ragione e mi ha ingannato. Potrebbe avere il posto di lavoro, è a tempo pieno e deve essere qui ogni giorno alle otto di mattina.

Rosalba: Grazie! Grazie! Ora posso iniziare la mia vita a Venezia!

Dialogue 2:

Rosalba: Nic, fumi le canne?

Nic: Non…eh voglio dirti che le ha fumate sempre.

Rosalba: Nic! Fumare le canne è pericoloso per i polmoni.

Nic: Le so, ma mi piace la sensazione.

Rosalba: Ma perdi la memoria.

Nic: Non lo sapevo.

Rosalba: Sì, e perdi la motivazione a scuola.

Nic: No! Mi dispiace, mamma non sapevo dei terribili effetti di fumare le canne!

Rosalba: Sì, ormai le sai. Giura che non fumerai le canne mai!

Nic: Non fumo le canne e non bevo alcolici mai!

Rosalba: Tu bevi gli alcolici?!

Io sono partito per l’Italia il 27 agosto. Ho preso un’aero da Filadelfia alle otto di mattina. L’aero è arrivato a Roma alle due del pomeriggio. Poi, ho preso il treno Eurostar che è partito da Roma alle quattro del pomeriggio. Io sono arrivata in Bologna alla sette della sera.
Quando sono arrivata in Italia, ho conosciuto la mia famiglia bolognese. La mia famiglia Bolognese è molto gentile. La famiglia ha una madre, un padre, una nonna, un nonno, due figli e una figlia. La figlia ha la mia età e mi ha presentato ai suoi amici. La madre bolognese è una cuoca molto buona. Il padre bolognese lavora molto duro, e non lo vedo molto. La nonna e il nonno sono molto vecchi ma sono saggi. I due figli sono giovani ma molto intelligenti. La casa è piccola, ma ha fascino. Inoltre, la casa è vicina al metro.
A Bologna, io abito Via Marsala. La via è chiamata in onore di una città vicino al mare. La città di Marsala è situata nella Sicilia del sud-est. Giuseppe Garabaldi ha sconfitto il regno di Borboni circa nel 1860. Garabaldi ha unificato l’Italia. Il porto antico di Marsala una volta è stato distrutto al Charles V che ha arrestato l’occupazione di pirati. Marsala è anche una città di buon vino.
A Bologna, mi piace visitare tutti i luoghi del turista. Io faccio anche le spesse. I vestiti in Italia sono più interessanti e bellissimi. Adoro i vestiti italiani! Mi piace andare ai ristoranti con gli amici che io ho fatto. A Bologna, io mangio tutto perchè gli spaghetti e il pane sono squisiti. Amo vivere a Bologna!