Arthur G.


capisco perche gli italiani vollero credere a mussolini dopo la prima guerra mundiale. non gli piacque la vittoria mutilata, non gli piacquero i scioperi. mussolini offre stabilita economica contro gli scioperi e le occupazioni. i cittadini italiani sperarono che mussolini facesse quel che ha promesso. ma, durante il fascismo, c’erano l’abolizione della stampa d’opposizione, la soppressione dei diritti, e l’omicidio di un deputato socialista.

valentina, la ragazza italiana con cui abbiamo parlato, non conosce bene la storia del fascismo perche non la si insegna fino a l’ultimo anno della scuola. a lei non piace il fascismo, e lei ha detto che agli italiani non piace il fascismo, ma non se ne parla molto.

non penso che l’immigrazione sia una cosa cattiva per l’italia. per la maggior parte, gli stranieri si trovano in italia per trovare un lavoro. gli immiglati fanno i lavori che gli italiano non vogliono fare, ma loro non sono stupidi: sono piu istruiti degli italiani. la studente con cui abbiamo parlato ha detto che la ragione per cui agli italiani non piacciono gli straniere e’ discriminazione, e anche perche molti immigrati non parlano l’italiano. cosi, penso che l’immigrazione sia una realta della vita, e magari una problema di cultura, ma non sia una cosa cattiva.

Pane e Tulipani e un racconto d’amore. Questo film e stato fatto nel duemile da Silvio Soldini, il regista. Silvio Soldini e come Woody Allen negli Stati Uniti. Il film ha vinto nove premi da David di Donatello, ch’e come gli Oscars. Ha ricevuto anche due premi dal Festival Cinema di Pula e tre primi della Cinema Primi d’Europe. Mentre il film e per la maggior parte un racconto d’amore, e anche divertente in un modo ironico.
Pane e Tulipani comincia con una famiglia in vacanza insieme. Loro vanno alla gita a Paestum e dopo vanno a un’autogrill. Il protagonista, un casalinga intelligente e bella che si chiama Rosalba, e nel bagno quando suo marito, uno stronzo che si chiama Mimmo, lascia nel pullman con la famiglia e la dimentica. Lui le dice di stare all’autogrill, ma invece lei fa l’autostop per andare a casa. Lei cambia idea e va a Venezia perche non l’ha mai vista. Arriva a Venezia di notte e trova una pensione che si chiama il Mirandolina. Perche ha fame, va a cercare un ristorante e trova il Marco Polo.
In questo ristorante, lei incontra Fernando Girasole, un cameriere islandese. Lui parla in modo formale e aulico, ma e molto simpatico e gentile. Pero, lui e anche molto triste e qualche volta vuole impiccarsi. Rosalba non ha soldi, e quindi trova lavora in un negozio di fiori. Il fiorista vuole assumere un uomo, ma Rosalba dice che il negozio ha bisogno di una donna e lui la assume. Presto, lei abita con Fernando e fa amicizia con una vicina di casa, Grazia, che e un massaggiatrice olistica e che e molto strana..
Il marito di Rosalba, Mimmo, ha un’amante ch’e la sua cognata. Lei non vuole essere la moglie di Mimmo, perche non vuole fare i lavori di casa. Comunque, la casa di Mimmo e in disordine senza la casalinga. Cosi, Mimmo assume un uomo che si chiama Constantino per trovare sua moglie. Constantino e un idraulico semplice , ma ha letto duecentottantocinque (e mezzo) libri degli investigatori privati. Lui va a Venezia, ma non puo trovare un albergo cosi dorme in una barca sul canale. Lui telefona alle pensioni e mette i manifesti nella citta. Rosalba telefona a lui, e si incontrano, ma Rosalba scappa. L’investigatore trova dove lei lavora e dove lei abita, e scopre anche che lei suona la fisarmonica. Dice tutto a Mimmo.
Constantino segue Rosalba a casa, e incontra Grazia. Presto si inammorano e lui non vuole ritornare da Mimmo. Pero, l’amante di Mimmo va a Venezia e trova Rosalba. Le dice che suo figlo, Nic, prende le droghe. Rosalba ritorna a Pescara e alla sua famiglia perche pensa dovere farlo. I suoi amici, invece, vogliono che lei ritorni a Venezia cosi loro vanno a Pescara. Fernando le dice che si innamora di lei, e lei ritorna con loro a Venezia. Lei e Fernando si sposano.
Tutti gli attori danno intepretazioni magnifiche. Licia Maglietta, che e Rosalba, e una bella donna e una brava attrice. Anche Bruno Ganz, che e Fernando, e molto convincente come un uomo maturo e affettuoso. Marina Massironi e Giuseppe Battiston, che sono Grazia e Constantino, danno buone intepretezioni secondare. I paessaggi del film sono interessanti. A Venezia, tutto e bello e dai colori vivaci. Invece, quando Rosalba e con la sua famiglia, il paessaggio sembra cupo e scialbo. All’inizio del film, non c’e molto azione, ma la trama divente interessante rapidamente. Non mi piace la sottotrama del figlio di Fernando. Non mi sembra importante alla trama del film, anche se mostra che Fernando e un uomo felice.
Mi piace questo film. Capisco la ragione per cui il film e molto popular in Italia: e un bravissimo racconto di amore che e intelligente e divertente in cui l’amore vince.

Next Page »