hemmlerv


1. Dante e Virgilio si trovano nel segondo cerchio dell’Inferno.

2. Minosse era il re di Creta e il figlio di Zeus e Europa. Qui nell’Inferno, e’ il giudice del inferi.

3. Minosse viene representata come una grande bestiaor animale con molto potente e forza.

4. Elena, Didone e Cleopatra furono donne famose per la loro bellezza, ma sono nell’Inferno per la loro libidine con gli uomini a cui non si sono sposate.

5. Caina era

6. Dante descrive Paolo e Francesca come due persone innamorati, “insieme vanno, e paion si al vento esser leggieri,” ma lui si chaima “anime affannate,” che da un’idea che loro sono tristi e depressi.

7. Dante anche e’ triste e debole perche’ prova compassions per Paolo e Francesca.

8. Mi sembra che questo canto sia un lessico per gli innamorati. Fa’ attenzione perche l’amore per una donna e’ tutto per Dante e i poeti dolce stilnuovo, ma quest’amore puo cambiare i suoi sensi cosi si fa le cose stupide e poi si paga le consqguenze.

1. Se si guarda il viaggio di Dante sulla collina come il suo viaggio attraverso l’Inferno a Paradiso, si puo pensare della selva oscura come questo Inferno per il poeta. Qui Dante è infelice perche l’amore è lasciata e lui sta provando arrivare alla cima della collina, oil Paradiso, dov’è la Beatrice. Ma è dificile perchè incontra tre ostacoli nella forma della lonza, il leone e la lupa che simbolleggia i peccati nella vita temporale. Dante ha bisogna di una guida, qui nella forma del poeta Virgilio, per aiutarlo arrivare al Paradiso.

2. Nella Divina Commedia Virgilio era la guida di Dante, mandata da Beatrice per aiutarlo nel suo viaggio al Paradiso. Lui anche era un poeta che scrisse l’Eneide e il poeta preferito di Dante.

3. Virgilio viene descritto da Dante come un maestro, quasi un dio, che puo aiutarlo con il suo viaggio (nel senso della poema) e anche con il suo scrivere (nel senso della sua vita). Mi sembra che sia un buon modo di introdurre un personaggio perchè indica l’importanza del ruolo che ha Virgilio nella poema.

4. Tutti due cercavano la via al Paradiso. Virgilio rimane in Purgatorio e Dante viaggia questa stessa strada quando incontra la sua guida. Per Dante, Virgilio è il voce di raggione fra Dio e Dante, come per gli italiani, Dante è il voce di raggione fra Dio e loro.

5. Un’amplificazione: la selva oscura. Queste parole vengono usati come un simbolo dell’Inferno.
Un paragone: gli animali che vengono incontrati da Dante. Simbollegiano i peccati che un uomo deve soppraffare per arrivare al Paradiso.
Una metafora: Il viaggio sulla collina. Riflette il suo viaggio al Paradiso.
Un antitesi:

6. La tematica dominante in questo canto è questo proprio viaggio attraverso l’Inferno e Purgatorio a Paradiso. Ci sono rapporti tra queste preoccupazioni di Dante e quelli della gente della sua epoca perchè tutti erano preoccupati con Dio e come arrivare a Paradiso.

opening